Gli Amici Acidi vi aspettano per un assaggio al Best of Alpe Adria 2013

Inviato 18 maggio 2013 -> Aceto, Eventi, Joško Sirk, La Subida, Per la salute

 

L’associazione culturale Club Magnar Ben, in collaborazione con Ascom Riviera del Brenta e Venezia Opportunità, lancia la kermesse enogastronomica dell’Alpe Adria intitolata “Best of Alpe Adria 2013”, il meglio a tavola e in cucina di Franciacorta, Veneto, Trentino, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Carinzia e Stiria (Austria), Slovenia occidentale e Istria (Croazia).

Nella splendida cornice di Villa Widman Rezzonico Foscari Mira (VE) – Riviera del Brenta saranno organizzati 100 banchi wine tasting, 30 banchi d’assaggio di produttori agroalimentari, panieri del gusto, show-cooking e tasting con i migliori cuochi, talk show con opinion leader, spettacoli di moda, musica, teatro, presentazione libri sull’Alpe Adria, un caffè letterario e una mostra fotografica di chef.

Presenti anche gli Amici Acidi che vi aspettano lunedì 20 maggio alle ore 11.30 al Laboratorio del gusto per un assaggio dei loro aceti, non mancate!

 

foto (13)

foto (14)

 

La Subida e l’Aceto Sirk su The Guardian

Inviato 6 maggio 2013 -> Aceto, Joško Sirk, La Subida, Scrivono di noi



Questa settimana, La Subida e il suo aceto super star, l’Aceto di Josko, approdano a The Guardian:



La Subida, Cormòns



Josko Sirk, owner of La Subida, Collio



Josko Sirk is probably the best-known personality in the Collio who does not make wine. The son of refugees from Yugoslavia, he transformed La Subida, his father’s homely osteria, into an elegant Michelin-starred restaurant with a brilliant wine list. His designer wooden chalets in the surrounding woods are the most original place to stay in the Collio. But his real passion, il mio hobby, as he says, is vinegar. He uses his own ribolla gialla grapes to make a deeply flavourful aceto aged in oak barrels. A half-litre bottle costs €15 and there is a spray for €7, perfect for spicing up dinner parties.


…potete leggere tutto l’articolo a questo link:

http://www.guardian.co.uk/travel/2013/may/03/italy-wines-collio-region-vineyards